Bambina-in-bicicletta

A sette anni pedalavo per una strada vicino ad un convento

 quando tutto in un momento

mi chiamò

dentro un furgone che andava lento

un mento poco contento.

Non badai al suo lamento

né al suo sorriso a stento,

e per fanciullo presentimento

mi allontanai dal cemento,

ma con  il suo urlare più violento

e il suo “PUTTANA!” controvento,

 mi prese l’ansia e lo spavento

fino al campo di frumento.

A pensare al suo commento

un pensiero un po’ irruento

mi ritorna

sul momento:

VAFFANCULO

A PAGAMENTO.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...